Un team di ricercatori di Vanderbilt ha individuato il ruolo degli acidi biliari e una specifica via di segnalazione negli effetti metabolici positivi della chirurgia per la perdita di peso. I risultati, riportati nella rivista Gastroenterology, suggeriscono anche che il microbioma intestinale partecipa a miglioramenti post-chirurgici. I risultati potrebbero guidare nuove strategie di trattamento per…

Lo studio ha coinvolto quasi 2.200 bambini in 20 città degli Stati Uniti. Un terzo di loro ha avuto orari di assestamento consistenti e adatti all’età tra i 5 e i 9 anni, secondo le loro madri. Rispetto a quel gruppo, coloro che non avevano una routine di andare a letto all’età di 9 anni…

L’isotretinoina, una forma di vitamina A, è stata prescritta per il trattamento dell’acne per decenni. Riduce la produzione di olio nella pelle, che aiuta a prevenire la formazione di acne. Ma una nuova ricerca della Scuola di Medicina dell’Università di Washington a St. Louis ha scoperto un beneficio precedentemente sconosciuto del farmaco. Sposta il microbioma…

Insieme ai colleghi svedesi e lussemburghesi, gli scienziati del Centro lussemburghese per la biomedicina dei sistemi (LCSB) dell’Università del Lussemburgo hanno osservato che, durante un parto naturale vaginale, specifici batteri dall’intestino della madre vengono trasmessi al bambino e stimolano il bambino risposte immunitarie. Questa trasmissione è influenzata nei bambini nati da taglio cesareo. “Questo potrebbe…

I nottambuli possono avere un rischio più elevato di soffrire di malattie cardiache e diabete di tipo 2 rispetto ai mattinieri. Nella prima revisione internazionale di studi che analizzano se essere un mattiniero o un nottambulo può influenzare la vostra salute, i ricercatori hanno scoperto un crescente numero di prove che indicano un aumento del…

Un gruppo di ricercatori brasiliani è riuscito a prevenire l’asma allergico progredendo in modelli sperimentali aumentando la quantità di una determinata proteina. Questo aumento, a sua volta, ha bloccato i linfociti T CD4 + responsabili della produzione di una citochina che innesca una cascata di eventi che determinano l’insorgenza e la progressione della malattia. La…

L’assunzione di caffeina da caffè è inversamente associata al rischio di rosacea incidente, secondo uno studio pubblicato online il 17 ottobre in JAMA Dermatology. Suyun Li, Ph.D., della Qingdao University in Cina, e colleghi hanno condotto uno studio che ha coinvolto 82.737 donne nello ,Studio sulla salute degli infermieri II, per esaminare la correlazione tra…

Livelli più alti di fluoro urinario durante la gravidanza sono associati a più sintomi di tipo ADHD nei bambini in età scolare, come riportato dai genitori, secondo un nuovo studio condotto da ricercatori dell’Università di Toronto e di altre università. I risultati, pubblicati oggi su Environment International, derivano dall’analisi da parte dei ricercatori di dati…

Il digiuno intermittente pianificato può aiutare a invertire il diabete di tipo 2, suggerendo ai medici di scrivere nella rivista BMJ Case Reports dopo che tre pazienti a loro cura, che lo hanno fatto, sono stati in grado di eliminare del tutto la necessità del trattamento con insulina. Circa una persona su 10 negli Stati…

L’uso regolare di aspirina potrebbe aiutare nel trattamento di alcuni tumori, trova una nuova revisione di 71 studi medici. La revisione sistematica, che ha esaminato la sopravvivenza di 120.000 pazienti con cancro che hanno assunto l’aspirina, rispetto a 400.000 pazienti che non l’hanno, ha dimostrato che in qualsiasi momento dopo la diagnosi di alcuni tumori…

Per informazioni        +39 0444 370519