I ricercatori in Spagna hanno scoperto che un ormone secreto dalle cellule adipose che è presente a livelli più alti nelle donne può impedire alle cellule del fegato di diventare cancerose. Lo studio, che sarà pubblicato il 3 aprile sul Journal of Experimental Medicine, aiuta a spiegare perché il carcinoma epatocellulare (HCC) è più comune…

Un nuovo studio pubblicato oggi su The Lancet, ha rilevato che un semplice esame del sangue può aiutare a fare la diagnosi di una complicanza di gravidanza comune e potenzialmente fatale. Il team di scienziati del King’s College di Londra ha scoperto che misurando la concentrazione del fattore di crescita placentare (PlGF) nel sangue di…

Quanta vitamina D può aumentare la memoria, l’apprendimento e il processo decisionale negli anziani, e quanta è troppa? Uno studio unico condotto da Rutgers ha rilevato che le donne anziane in sovrappeso e obese che hanno assunto più di tre volte la dose giornaliera raccomandata di vitamina D hanno mostrato miglioramenti nella memoria e nell’apprendimento…

Il tè verde ha ridotto l’obesità e un certo numero di biomarker infiammatori legati a problemi di salute in un nuovo studio. I topi alimentati con una dieta a base di estratto di tè verde al 2% sono andati molto meglio di quelli che hanno mangiato una dieta senza, una scoperta che ha stimolato un…

La pillola potrebbe offuscare il tuo giudizio sociale, ma forse non abbastanza da fartelo notare. Sfidando le donne a identificare espressioni emotive complesse come l’orgoglio o il disprezzo, piuttosto che quelle di base come la felicità o la paura, gli scienziati hanno rivelato sottili cambiamenti nel riconoscimento delle emozioni associato all’uso di pillola contraccettiva orale…

Il tipo di grassi saturi che mangiamo può influenzare il nostro rischio di infarto, secondo uno studio pubblicato sull’International Journal of Cardiology. Le persone le cui diete contengono relativamente pochi grassi saturi di acido palmitico e stearico composti da 16 o più atomi di carbonio (grassi saturi a catena più lunga) che si trovano tipicamente…

Un team di ricercatori di Vanderbilt ha individuato il ruolo degli acidi biliari e una specifica via di segnalazione negli effetti metabolici positivi della chirurgia per la perdita di peso. I risultati, riportati nella rivista Gastroenterology, suggeriscono anche che il microbioma intestinale partecipa a miglioramenti post-chirurgici. I risultati potrebbero guidare nuove strategie di trattamento per…

Lo studio ha coinvolto quasi 2.200 bambini in 20 città degli Stati Uniti. Un terzo di loro ha avuto orari di assestamento consistenti e adatti all’età tra i 5 e i 9 anni, secondo le loro madri. Rispetto a quel gruppo, coloro che non avevano una routine di andare a letto all’età di 9 anni…

L’isotretinoina, una forma di vitamina A, è stata prescritta per il trattamento dell’acne per decenni. Riduce la produzione di olio nella pelle, che aiuta a prevenire la formazione di acne. Ma una nuova ricerca della Scuola di Medicina dell’Università di Washington a St. Louis ha scoperto un beneficio precedentemente sconosciuto del farmaco. Sposta il microbioma…

Insieme ai colleghi svedesi e lussemburghesi, gli scienziati del Centro lussemburghese per la biomedicina dei sistemi (LCSB) dell’Università del Lussemburgo hanno osservato che, durante un parto naturale vaginale, specifici batteri dall’intestino della madre vengono trasmessi al bambino e stimolano il bambino risposte immunitarie. Questa trasmissione è influenzata nei bambini nati da taglio cesareo. “Questo potrebbe…

Per informazioni        +39 0444 370519