I ricercatori in Spagna hanno scoperto che un ormone secreto dalle cellule adipose che è presente a livelli più alti nelle donne può impedire alle cellule del fegato di diventare cancerose.

Lo studio, che sarà pubblicato il 3 aprile sul Journal of Experimental Medicine, aiuta a spiegare perché il carcinoma epatocellulare (HCC) è più comune negli uomini e potrebbe portare a nuovi trattamenti per la malattia, che è la quarta principale causa di cancro morte in tutto il mondo.

Negli Stati Uniti, gli uomini hanno il doppio delle probabilità di sviluppare un carcinoma epatocellulare.

Un potenziale contributo a questa disparità di genere è l’adiponectina, un ormone secreto dalle cellule adipose che aiuta a controllare il metabolismo del corpo.

L’innalzamento dei livelli di adiponectina (a destra) riduce la formazione di tumori epatici nei topi maschi. Credito: Manieri et al., 2019

“È stato riportato che i livelli circolanti di adiponectina sono più alti nelle donne che negli uomini”, spiega il dott. Guadalupe Sabio del Centro nazionale spagnolo per la ricerca cardiovascolare (CNIC) a Madrid.

“Tuttavia, il ruolo dell’adiponectina nell’HCC è controverso e necessitava di ulteriori indagini”.

Simile agli umani, i topi maschi sono più inclini al carcinoma epatico rispetto alle femmine.

Sabio e colleghi hanno scoperto che l’aumento dei livelli di adiponectina nei topi femmina li protegge dall’HCC.

I ricercatori hanno determinato che l’ormone attiva due proteine ​​all’interno delle cellule del fegato, conosciute come p38 e AMPK, che bloccano la proliferazione cellulare e compromettono la crescita del tumore.

L’inibizione della produzione di testosterone nei roditori maschi ha aumentato i loro livelli di adiponectina e ridotto la crescita del tumore.

Sabio e colleghi hanno scoperto che il testosterone attiva una proteina nelle cellule adipose chiamata JNK1 che inibisce la produzione di adiponectina.

I ricercatori scoprono perché gli uomini hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro al fegato

Researchers discover why men are more likely to develop liver cancer
L’innalzamento dei livelli di adiponectina (a destra) riduce la formazione di tumori epatici nei topi maschi. Credito: Manieri et al., 2019

“I nostri risultati svelano un chiaro crosstalk tra ormoni sessuali, tessuto adiposo e fegato, chiarendo il meccanismo alla base della disparità di genere nello sviluppo del cancro del fegato”, dice Sabio.
Curiosamente, anche i livelli di adiponectina sono ridotti nell’obesità, un altro fattore di rischio principale per l’HCC.

Lo studio suggerisce anche che l’adiponectina e la metformina, un farmaco antidiabetico comune che attiva l’AMPK, potrebbero essere utilizzate come nuovi trattamenti per il cancro del fegato.

Ulteriori informazioni: Manieri et al., 2019. J. Exp. Med.DOI: 10.1084 / jem.20181288

Informazioni sul giornale: Journal of Experimental Medicine
Fornito dalla Rockefeller University Press

CategoryCure, Patologie, Salute
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per informazioni        +39 0444 370519